• Retail
  • Hospitality
  • Residential
  • office
/ Designer’s Studio Vicenza / EUROPA / SPECIAL PROJECTS / SKIN
mail
pdf
stampa
From:


To:


Designer’s Studio Vicenza

Vicenza
2005 / EUROPA / SPECIAL PROJECTS / SKIN

Un piccolo edificio anni Cinquanta trasformato nello studio di un designer.

Il progetto è stato sviluppato per fasi attorno a una struttura preesistente, seguendo il principio costruttivo del “ballon frame”: ciascun corpo aggiunto è in contatto con il nucleo originario, con particolare cura nel controllo dei punti di raccordo con l'esistente.

La principale connessione fisica tra nuovo e vecchio si concretizza in un guscio cilindrico in lamiera ossidata che contiene la scala a chiocciola.

Tutti e tre i livelli dell’edificio sono stati concepiti per agevolare la vista verso il paesaggio. Lo spazio di lavoro del designer al piano superiore si affaccia sul giardino, generando un continuum fra interno ed esterno.

 

HEART

La scelta dei materiali è stata fatta con particolare cura, privilegiando quelli espressivi sul piano estetico e comunicativi sul piano tattile. Per le zone dove si richiede una buona resistenza alla corrosione è stato utilizzato l’acciaio inox, mentre nelle strutture e nei rivestimenti dello spazio interno si è optato per il ferro arrugginito.

Le tavole di larice dei rivestimenti sono trattate diversamente a seconda della collocazione: piallate all'interno, bruciate e spazzolate negli spazi dove permane il vapore di sauna e doccia e lasciate a taglio di sega all'esterno.

Lo scheletro strutturale dei volumi costruiti successivamente è in metallo ed è tamponato con mattoni di recupero. La struttura sospesa appoggia sulle quattro basi in cemento armato che affiorano dalla vasca d'acqua, alimentata da un preesistente pozzo artesiano. Degli sprinklers, posti nell’intradosso dell’impalcato, fanno ricadere l’acqua nella vasca con un rumore che nasconde quello proveniente dal traffico urbano.

 

SKIN

Vetrate scorrevoli